i se e i ma.

avete presente quel proverbio che recita “se mia nonna avesse le ruote allora era una carriola”? che poi si può dire in tanti altri modi, tra cui il mio preferito, cioè “se ci avevo la patata allora ero donna”, e la degna postilla “se ero donna a quest’ora ero una gran zoccola”. cmq, quel proverbio è molto più presente nella mia vita di quanto sembri. mi capita spesso di ragionare per “se” e per “ma”, adducendo varianti più o meno possibili atte a cambiare il risultato dell’evento preso in esame. a volte mi succede di farlo anche prima, tipo faccio la cacca e prima di farla penso “però se la faccio adesso poi mi riscappa tra 20 – 24 ore salvo imprevisti, e tra 20  – 24 ore a partire da adesso dove sarò? sarò libero di farla o dovrò posticipare? oppure potrei anticipare ma siccome vado come un metronomo è difficile che mi venga prima…..”

ma cmq di solito lo faccio dopo, per esempio esco coi miei amici e mentre torno a casa mi vengono in mente tutte le alternative che avrei potuto applicare nel corso della serata… una battuta, una risposta, un argomento…. mi capita anche quando esco con le poche donne che mi concedono udienza, che poi quando torno a casa mi visualizzo le varianti e comincio a dire “se dicevo quello, se rispondevo quell’altro” e sono tutte varianti che mi paiono migliori di quelle che ho realmente applicato, quindi ci rimango un pò male perchè porco cazzo mi sembra sbagliato. allora forse dovrei farmi un piano di azione da studiare prima dei suddetti eventi, così sono preparato, ma temo che sarebbe un pò da maniaci. forse il senso dei “se” e dei “ma” sta nel fatto che sono “se” e “ma”, cioè che sono supposizioni, perchè in fondo non possiamo sapere cosa sarebbe successo “se”…. possiamo solo immaginarlo, al limite supporlo, e tenerci l’esperienza del fatto reale avvenuto come eventuale monito per il futuro. però una cosa che mi piace da matti invece è andare a ritroso nel tempo e visionare le circostanze che mi hanno portato a vivere una determinata esperienza. quante volte una presunta fatalità avrebbe potuto cambiare in maniera definitiva il mio destino. pensate ad una persona che conoscete e a cui volete bene, e al fatto che se magari prendevate il treno un’ora dopo non la conoscevate. oppure se vi sedevate due posti più avanti. oppure il lavoro che fate: magari se prendevate il caffè in un bar piuttosto che in un’altro il lavoro sarebbe potuto essere di qualcun’altro. oppure cercate un posto letto e ne scegliete uno a caso, ed ecco che vi arrivano una serie di eventi legati a quella scelta.

bhè, stasera voglio essere trasgressivo, quindi vado a fare la cacca come se non ci fosse un domani.

Annunci

Tag: , ,

2 Risposte to “i se e i ma.”

  1. emaki81 Says:

    I tuoi “se” e i tuoi “ma” rientrano tutti nel gioco, vecchio come il mondo, delle scelte…….io credo che non esistano veramente scelte giuste o sbagliate ma solo le nostre scelte, che poi alla fine rispecchiano noi nella nostra parte più intima……. e penso che la chiave in tutto ciò sia proprio il farle queste nostre scelte….

  2. lorenzo Says:

    wow, il primo commento del mio blog! secondo me scelte sbagliate cmq ne esistono eccome. ed è per questo che poi esiste il rimpianto, o il rimorso. che poi siano nostre, nessuno lo mette in dubbio, ma siamo umani, e in quanto tali sbagliamo… e sbagliamo anche a scegliere alle volte. che siano scelte fatte in buonafede o meno, questo è un’altro discorso… ma sono sempre scelte che comportano conseguenze più o meno sensibili, e in base a queste possono rivelarsi scelte giuste o sbagliate. pensa a quante cose succedono nel mondo perchè qualcuno ha deciso A piuttosto che B….

    grazie per aver commentato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: