…e poi venne un ragno

ebbene sì, la minaccia aracnide è stata debellata. quasi mi dispiace, in fondo con questo ragnone stavo cominciando a socializzarci, ho anche scoperto che effettivamente il suo posto preferito era dietro lo specchio, e che è un tipo di ragno che non fa ragnatele. eh già, perchè ci sono ragni che non fanno ragnatele per cacciare, o meglio, le usano solo da sparare addosso alle loro vittime o ai ragni più piccoli, ma non fanno quelle belle ragnatele acchiappa mosche che sono una meraviglia della natura. fatto sta che dopo l’ennesima volta che mi recavo a espletare alcune funzioni nel bagno dei miei genitori, mia madre mi ha detto “perchè non vai nel tuo bagno, cazzo”, e io ho risposto “perchè c’è il ragno, cazzo”, e lei, pur di levarmisi dalle palle ha chiamato mio padre e insieme hanno organizzato una spedizione omicida contro il ragno. erano armati per uccidere, ma io per sicurezza ho chiuso la porta del bagno nel caso avessero avuto la peggio e il ragno avesse tentato di scappare. ma come da copione, l’uomo è l’animale più temibile di tutti, e quando si tratta di sterminare rulla alla grande, e quindi il ragno è finito nel vater, assieme ad una cimice che si è trovata in mezzo alla linea di tiro. memorabile la scena successiva, dove in 3 ci prodighiamo per 30 minuti a rimettere su lo specchio che avevamo tolto dal muro.

ora rimane solo da risolvere il problema dei topi in soffitta, ma quelli mi fanno meno orrore.

Annunci

Tag: ,

4 Risposte to “…e poi venne un ragno”

  1. sempre sempre anonima Says:

    che vita avventurosa avete voi in via d.g.v.

  2. Mr.Loto Says:

    Forse si poteva risolvere il problema buttando il ragno fuori di casa anzichè nel water…:-)

    • lorenzo Says:

      eh ma noi di via d.g.v. siamo gente violenta, pensa che mia sorella è stata bandita dall’italia e mandata al confino a lussemburgo dalla comunità europea in persona. può rientrare solo per eventi festivi o familiari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: