Archive for dicembre 2010

piccola nota

25 dicembre 2010

al matrimonio di mia sorella qualcuna delle sue colleghe mi ha definito come “tu sei il fratello, quello che scrive cagate sul blog?”

ed io, che vestito di tutto punto, perfino incravattato, io che stavo sorseggiando un j&b con fare altolocato e vissuto, che sembravo un pò Humphrey Bogart in “casablanca” e un pò ray milland in “the lost weekend”, ho ripensato a quello che scrivo qua ed effettivamente non ho potuto che darle ragione, perchè effettivamente ce l’ha.

buon compleanno gesù bambino!

24 dicembre 2010

va bene che non scrivo più un cazzo, ma non potevo non scrivere il consueto post di natale, ormai il secondo! il che vuol dire che scoreggio boiate dentro questo blog da più di un anno. ciononostante a leggermi e commentare sono sempre le solite 3 o 4 persone. ma vabbè.

ho sposato la sorella, non nel senso che io mi sono sposato mia sorella ma nel senso che lei si è sposata e io le ho dato una mano, soprattutto quando mi sono ingozzato come un maialone mentre molestavo velatamente le sue colleghe e amiche estere. ma si sa, il fratello della sposa può fare tutto quello che vuole, quindi mi sono calato nella parte. ora attendo impaziente il palinsesto natalizio, pieno di bei film come una poltrona per due oppure quello con il tipo di “quell’uragano di papà” che non crede nel natale oppure anche mamma ho perso l’aereo oppure il mio preferito, babbo bastardo, che però viene trasmesso sempre ad orari tardi perchè non è consigliato ai bambini.
anche se secondo me non è che i film natalizi siano poi tanto migliori…. almeno babbo bastardo finisce bene ed è reale…
ne vidi uno bello anche tanti anni fa, era un cartone animato ad opera del compianto regista satoshi kon, che è morto da poco e che ovviamente nessuno ha cagato, perchè è solo un regista giapponese che fa cartoni animati giapponesi e noi non possiamo certo rubare tempo a natale alle maldive per parlare di uno che fa i cartoni, eh.
comunque questo satoshi kon aveva fatto un film intitolato “tokyo godfathers”, dove tre barboni la notte di natale trovano un neonato per strada e cercano di prendersene cura e di ritrovare i suoi genitori. il film è un pò un remake moderno di “in nome di dio” di john ford, un altro regista che di certo non può permettersi di rubare la scena a boldi, desica e belen, quindi meglio non parlarne perchè non vorrei distrarvi dalle cose importanti.
suvvia è natale, è il compleanno del bambinello, e che ci crediate o meno non fa differenza perchè lui in voi ci crede lo stesso.
siate bravi buoni e belli e se non lo volete fare per lui fatelo per voi e per chi vi sta intorno, lavatevi e profumatevi e non fate gli stronzi.

io ho svariate alternative, tra cui cena con parenti o sbronza natalizia, quindi benedetta dal signore e sicuramente approvata da lui. secondo voi cosa sceglierò?
chissà se posso fare i sondaggi qui, ora spulcio le info del blog

(10 min dopo)

che figata, i sondaggi! ho scoperto come fare e ora ci do dentro.

se solo capissi come visualizzarlo qua, porco di quel cazzo.
finalmente ce l’ho fatta!!!! peccato che non mi faccia scrivere quanto voglio……!